Le autorità sanitarie raccomandano azioni generali per ridurre e prevenire la diffusione di virus respiratori, tra cui:

  • lavarsi spesso le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi, soprattutto dopo essere andati in bagno; prima di mangiare e dopo essersi soffiati il naso, aver tossito o starnutito. Se il sapone e l’acqua non sono prontamente disponibili, si può utilizzare un disinfettante per le mani a base di alcool almeno al 60%. Lavarsi sempre le mani con acqua e sapone se le mani sono visibilmente sporche
  • evitare di toccare gli occhi, il naso e la bocca con le mani non lavate
  • evitare contatti ravvicinati con persone malate
  • restare a casa quando si è malati per evitare di contagiare altre persone
  • coprirsi naso e bocca con un fazzoletto quando si starnutisce o tossisce, gettando poi il fazzoletto nella spazzatura. Se non si ha a disposizione un fazzoletto è preferibile starnutire nell’incavo del gomito per evitare di contaminare le mani con le goccioline di muco e saliva che possono contenere il virus
  • pulire e disinfettare oggetti e superfici frequentemente toccati utilizzando disinfettanti contenenti alcool (etanolo) al 75% o cloro 1% (leggi la Bufala)